Soffocare, di Chuck Palahniuk

Ah, Palahniuk. Proprio quando sei lì che hai appena mangiato, sei pieno e felice, ami il mondo o per lo meno hai imparato a conviverci senza fare troppe storie, gli uccelli stan cantando, il sole sta nascendo e Pat è pieno di felicità- proprio quando tutto sta andando bene meno a rotoli del solito ti…

Dio odia le donne, di Giuliana Sgrena

"Dio odia le donne" di Giuliana Sgrena giaceva nella mia libreria digitale da mesi, era ricoperto di polvere virtuale e ragnatele tecnologiche quando decisi finalmente di prenderlo in mano. Sempre sia lodato il Saggiatore con la santasubito iniziativa Solidarietà Digitale dei mesi della quarantena—quanti libri ho scaricato, che non avrei letto altrimenti! Ne avete approfittato…

Chissà cosa pensa il mio gatto di me.

(esercizio di scrittura) Era già sveglio da un'ora e l'Apriscatole ancora dormiva. Era un bel problema, senza apriscatole come avrebbe fatto ad aprire la scatoletta per far colazione? Per un'ora intera aveva fatto un giro per la casa, ispezionato ogni angolo alla ricerca di qualcosa da mangiare, ma non aveva trovato la più piccola briciola,…

Kobane Calling, di Zerocalcare

Mio padre, gran lavoratore e uomo d'altri tempi, da buon anzianotto nostalgico degli anni che furono non perde mai occasione per raccontarmi, in un misto di commozione e orgoglio, del suo primissimo acquisto fatto con i soldi del suo primo lavoro all'età di quindici anni: un motorino (rosso fiammante, specifica sempre lui). Storia romantica e…

L'ARTISTA DEL COLTELLO, di IRVINE WELSH        Di solito, quando mi chiedono quale sia il mio libro, film, musicista, album, regista... preferito  non riesco mai a decidermi, non so mai sceglierne uno su tutti. L'eccezione che conferma la regola è Irvine Welsh, mio autore preferito di sempre che tutt'ora troneggia imbattuto nel mio personale…

Il Covid mi manda in crisi esistenziale

Solita poltroncina di vimini col suo solito cuscino marrone piatto e un po' scomodo, solita ora del solito giorno-ho persino la solita ansia e voglia di morire all'istante che avevo le altre volte. L'unica cosa che è cambiata è il divario tra noi due. Una di fronte all'altra, come al solito, ma con una pista da…

In amore vince chi perde.

"Quindi è finita?" Sento la voce provenire dalla persona seduta davanti a me, mentre ho lo sguardo fisso sul cielo grigio e sulla pioggia che picchietta dolcemente sul vetro limpido del bar. "Cioè, per davvero stavolta? Non lo ami più?" sorride Dani, stringendo la tazza di cappuccino per scaldarsi le mani. "No" le dico io,…